Un giorno nella vita di un responsabile grafico/di produzione |Blog FASTSIGNS

Maria del Fierro
Per Maria delFierro, Graphic Design/Production Manager e padrona di molte abilità presso FASTSIGNS di San Diego, CA – Mira Mesa, il suo percorso di carriera l’ha portata esattamente dove doveva essere. Dopo essersi diplomata all’Art Institute of California – San Diego, ha seguito lo stesso percorso di alcuni membri della sua famiglia ed è entrata nel campo medico. Ma Maria si è presto resa conto che non era il campo per lei, quindi l’Art Institute l’ha aiutata a trovare la sua attuale posizione in FASTSIGNS.

Le è sempre piaciuto lavorare con le sue mani ed era un’appassionata di arti e mestieri quando era piccola, e crescendo ha realizzato vari progetti creativi, incluso il lavoro freelance. Ha anche disegnato inviti di compleanno e completato da tre a quattro progetti di inviti di nozze. Un altro divertente progetto collaterale che ha fatto di recente è stato l’installazione di rivestimenti 3D per ridecorare il suo bagno. La sua creatività non è confinata al suo spazio di lavoro e si potrebbe dire che porta il lavoro a casa.

Pur essendo una talentuosa graphic designer, non trascorre tutto il suo tempo davanti a uno schermo. Ha una formazione incrociata nei diversi ruoli di FASTSIGNS, dalla produzione all’installazione, ed è in grado di fare qualsiasi cosa, dal rivestimento dei veicoli alla grafica delle finestre e delle pareti, tutto tranne il lavoro elettrico, dice.

Ciò che rende il suo lavoro entusiasmante è che è diverso ogni singolo giorno ed è in grado di indossare una varietà di cappelli per tenerla impegnata. Che aspetto ha una giornata tipo? Lei e il suo team iniziano la giornata lavorativa con la riunione mattutina in cui discutono di tutti i loro progetti. Successivamente, Maria aggiorna il report web e Google Keep, aggiungendo prove e compiti assegnati.

“Il 90-95% delle volte memorizzo il report web. Alla mia squadra piace giocare a un gioco in cui mi chiedono dei progetti di firma per vedere cosa ricordo. ” Maria tiene il polso al polso di ogni progetto che passa attraverso la progettazione, la produzione e l’installazione.

In un dato giorno, Maria trascorrerà un determinato periodo di tempo concentrandosi sul lavoro di progettazione e poi cambierà marcia. Alcuni giorni esce per lavori di installazione o fa visite in loco. Con capacità organizzative e una grande attenzione ai dettagli, è una project manager che tiene d’occhio il flusso di lavoro di produzione e supervisiona e coordina il processo dall’idea al completamento. Si unisce persino ai suoi compagni di squadra per prendere ordini e comunicare con i clienti e assistere con le loro esigenze.

Maria utilizza Adobe Illustrator e Photoshop come principali strumenti di progettazione. Sebbene Illustrator sia la sua tela principale, a volte usa Photoshop se deve rimuovere uno sfondo da un’immagine o ridimensionare un progetto di segnaletica.

“Creare segni è come risolvere enigmi, e penso che mi piacciano i puzzle. Ho fatto un sacco di Tetris crescendo”, ha detto Maria.

In un ruolo precedente, ha costruito telefoni e TV da zero e ha trasferito queste abilità nel suo lavoro presso FASTSIGNS. Uno dei punti forti di Maria è che non lascia che l’incertezza o la paura di una sfida la ostacolino.

“Amo costruire cose, perché è sempre una sfida”, ha detto Maria. “Devi capire come costruire ciò che un cliente vuole nel modo in cui lo ha immaginato. Fondamentalmente, diciamo solo di sì e troviamo un modo per capirlo.

Con l’ampia varietà di progetti che ha incontrato nei suoi cinque anni in FASTSIGNS, spesso impara nuovi modi per portare a termine un compito o reimpara come fare qualcosa che aveva fatto prima. E mentre i nuovi progetti di insegne presentano nuove difficoltà, Maria ha condiviso che avere la sua squadra aiuta a ridurre al minimo la sfida dal sentirsi travolgenti.

“Abbiamo un poster nella nostra area di produzione che dice ‘Il lavoro di squadra fa funzionare il sogno'”, ha detto Maria. “Parliamo sempre di un progetto di segno come una squadra. Lavoriamo così a stretto contatto e ci appoggiamo l’uno sull’altro per sfruttare i nostri punti di forza”.

Come per ogni ruolo in FASTSIGNS, compresi quelli che svolgono una varietà di compiti come Maria, non esistono due giorni uguali.

“Non c’è un momento di noia a FASTSIGNS”, ha detto Maria. “Amo stare in centro e ho imparato rapidamente durante la pandemia che non mi piaceva lavorare da casa. Mi mancava solo essere qui e con la mia squadra”.

Uno dei suoi progetti preferiti fino ad oggi era un cartello che presentava la tavola periodica degli elementi per un cliente che frequentava le fiere. Il prodotto finito includeva componenti dimensionali con seconde superfici e dettagli tagliati su misura, con elementi specifici evidenziati a parte gli altri.

Con questo progetto e molti altri, compresi i suoi progetti, Maria ha notato quanto ami tutto ciò che coinvolge schemi, anche schemi intricati. Questo amore per i modelli e l’artigianato è di famiglia poiché ha un cugino che è anche un grafico. I due si divertono entrambi a costruire e creare varie cose.

Con l’occhio di Maria per il design e le abilità da costruire, è una risorsa incredibile per FASTSIGNS di San Diego, CA – Mira Mesa. Quando le è stato chiesto quali consigli avrebbe potuto condividere con qualcuno che ha iniziato una carriera nel design e come potrebbe arrivare dove si trova oggi, ha offerto alcune parole di saggezza.

“Se c’è una volontà, c’è un modo. Prova a pensare a tutto come un puzzle o una mappa. Trova i livelli e vedi come potresti costruirli”, ha detto Maria. “Se hai una grande idea, falla e basta. Incontrerai dossi ma non dimenticare il tuo obiettivo. Tienilo a mente mentre lavori per completare il progetto”.

FASTSIGNS di San Diego, CA